History Camp 2.0

#popevents | 0 commenti

Dal 21 al 25 agosto si terrà la seconda edizione del campo di approfondimento sulla storia del ‘900 e la cittadinanza responsabile, promosso da Arci Modena, Arci Reggio Emilia e Arci Emilia Romagna in partnership con Museo della Repubblica di Montefiorino e della Resistenza Italiana e Uisp Modena.

History Camp 2.0 – Dalle Repubbliche Partigiane alla Costituzione Italiana si svolgerà a Montefiorino, nel cuore dell’Appennino emiliano, dove nell’estate del 1944 i partigiani diedero vita a una delle più importanti zone libere d’Italia, ricordata come Repubblica di Montefiorino.

Il Camp si rivolge alle giovani generazioni e offre sia momenti didattici che iniziative di socializzazione, musica e concerti, sport e percorsi guidati tra i luoghi di memoria. Per fare questo, si avvale della collaborazione attiva di un’ampia rete di soggetti: Istituto Storico della Resistenza Modena, Istoreco di Reggio Emilia, Anpi Modena, Anpi Reggio Emilia, Associazione Amici del Museo della Resistenza, Idea Natura. Con loro ci siamo anche noi PopHistory!

La particolarità dell’offerta di questa edizione dell’History Camp è l’impostazione interattiva, volta a coinvolgere i partecipanti in attività laboratoriali, rendendoli così parte attiva del percorso formativo. In questo approccio noi PopHisory ci riconosciamo e all’interno del campo ci occuperemo proprio delle attività laboratoriali e lavoreremo assieme ai partecipanti alla costruzione del progetto finale del campo.

I tre moduli proposti – fascismo/antifascismo, resistenza/costituzione e europa/diritti – uniranno una lezione frontale, tenuta da storici senior, a un’attività laboratoriale a cura dei PopHistory. Come filo conduttore della nostra proposta didattica ci saranno la storia visuale, l’approccio narrativo e l’aderenza alla contemporaneità: attraverso le immagini e le fotografie ripercorreremo alcune vicende biografiche, come la storia dei fratelli Rosselli, e proporremo approfondimenti su temi di attualità, come quello della profuganza.

Inoltre, in stretta collaborazione con il Museo di Montefiorino, noi PopHistory elaboreremo con i partecipanti il “progetto di Camp”: nei tre momenti dedicati a questa attività coinvolgeremo i giovani, attraverso l’interazione con gli oggetti museali, nella costruzione di brevi narrazioni tra passato e presente. Il prodotto finale di questo progetto sarà presentato l’ultimo giorno di campo, prima della tavola rotonda.

Se hai voglia di approfondire alcuni dei temi centrali nella storia d’Italia e d’Europa nel XX secolo – la resistenza, l’antifascismo, la Costituzione italiana, i diritti umani… – l’History Camp 2.0 è l’esperienza che fa per te!

C’è tempo fino al 30 luglio per iscriversi!