San Prospero ricorda i suoi caduti nella Grande guerra

#popevents | 0 commenti

MARTEDÌ 27 NOVEMBRE 2018 | h. 21-23 | sala del Consiglio comunale, via della pace n.2, San Prospero (MO)

A 100 anni dalla fine della Prima Guerra Mondiale ricordiamo coloro che presero parte al conflitto presentando
“PIETRE NELLA RETE”: memoriale virtuale dei caduti della Prima Guerra Mondiale,
a cura dell’Associazione PopHistory

Interverranno:
Giulia Dodi, dell’Associazione PopHistory
Margherita Lanzetta, dell’Archivio di Stato di Modena
Franco Barbieri, cultore di storia locale

Con la partecipazione di Milovanova Leonora e Gueorguieva Velislava, insegnanti della Fondazione scuola di musica G. e C. Andreoli

L’associazione di promozione sociale PopHistory, insieme al comune di San Prospero, in occasione del centenario della Prima Guerra mondiale organizza la presentazione del portale Pietre nella Rete (http://www.pietrenellarete.it) un innovativo progetto per fornire strumenti di conoscenza e divulgazione del coinvolgimento dell’Emilia Romagna nella tragedia della Grande Guerra.

L’evento si terrà martedì 27 novembre alle ore 21 presso la sala del Consiglio comunale, in via della pace n.2.

L’associazione PopHistory (http://www.pophistory.it/), composta da giovani public historian specializzati nell’utilizzo delle metodologie della public history, presenterà Pietre nella rete, un  nuovo format di memoriale virtuale per i caduti della Prima Guerra Mondiale volto a recuperare e rendere disponibili nomi, volti e storie dei soldati emiliano-romagnoli partiti per il fronte, raccolti negli archivi e nelle tracce sul territorio. Il progetto, sostenuto dalla Regione Emilia Romagna, interessa 14 diversi comuni emiliano-romagnoli, e rientra nelle celebrazioni istituzionali della Presidenza del Consiglio dei Ministri per il Centenario della Grande Guerra.

L’iniziativa è volta a promuovere e valorizzare l’impegnativo lavoro di ricerca culminato nella realizzazione di un’importante strumento, oggi a disposizione dei cittadini e dei ricercatori interessati ad approfondire i dati numerici e la storia della partecipazione dei san prosperesi al primo conflitto mondiale.

Nel corso della serata, oltre alla presentazione di Pietre nella rete, interverranno la dott.ssa Margherita Lanzetta, archivista dell’Archivio di Stato di Modena, che racconterà le diverse tipologie di fonti disponibili e le difficoltà della ricerca storica, e il dott. Franco Barbieri, studioso di storia locale con all’attivo diverse pubblicazioni sulla storia di San Prospero.

Ad accompagnare la presentazione ci sarà la Fondazione Scuola di musica Andreoli che proporrà una selezione di canti dei soldati risalenti alla Grande Guerra ed eseguiti dal vivo.